Come creare un Blog professionale nel 2022

Indice del contenuto

Vuoi sapere come creare un blog professionale nel 2022 e guadagnarci? In questo post troverai tutto ciò che devi sapere per creare un blog e guadagnare soldi. Vantaggi e svantaggi. È gratis? Quanto tempo ci vuole per creare un blog? Cosa scrivo? WordPress, Blogger, Wix: Qual è il migliore? Quale hosting scegliere? E il Dominio? Posso fare soldi veri? Come? Quanto denaro posso guadagnare con un blog?

In questa guida completa ti insegnerò come creare un blog step by step da zero per guadagnare soldi o anche come vivere da un blog.

Come creare un Blog professionale nel 2022

Come creare un Blog professionale nel 2022

Da anni creo Siti web e blog.

Oggi con WordPress creare un sito web o un blog bello, carino ed economico è abbastanza semplice, ma come ogni cosa nella vita devi sapere come farlo.

Dall’hosting SiteGround (quello che uso su questo blog), hanno creato un plugin chiamato WP Starter che semplifica la creazione di un sito Web o di un blog e viene preinstallato con WordPress.

Ma partiamo dall’inizio e vediamo i vantaggi e gli svantaggi di creare un blog professionale.

Come creare un Blog professionale nel 2022: I vantaggi👍

Questi sono alcuni dei vantaggi di creare di un blog professionale:

  • Puoi guadagnare un sacco di soldi con un blog
  • Avere un blog è il nuovo Curriculum Vitae
  • Impari cose nuove e reali ogni giorno
  • Nessuno sarà in grado d’ingannarti su altri blog perché puoi dimostrarlo tu stesso
  • Migliora il tuo Personal Brand
  • Può essere l’inizio di un Business Online
  • Puoi iniziare nel tuo tempo libero
  • Migliora la tua scrittura e comunicazione
  • Ti crei una comunità
  • Fai conoscere al mondo le tue opinioni, pensieri e conoscenze
  • Puoi trovare un lavoro più facilmente poiché dimostri le tue conoscenze negli articoli o anche lavorare da casa grazie al tuo blog
  • Impari a essere costante oltre ad altri valori
  • Puoi partecipare a eventi dove imparerai ancora di più
  • Puoi incontrare altre persone con i tuoi stessi hobby
  • Sarai più responsabile e produttivo
  • I post sono condivisibili sui social network
  • Apparirai su Google grazie alla SEO e più persone scopriranno i tuoi contenuti
  • Aiuti altre persone

Come creare un Blog professionale nel 2022: Gli Svantaggi👎

Ci sono anche problemi e difficoltà durante la creazione di un blog e dovresti conoscerli:

  • Richiede molto tempo, impegno e dedizione
  • Ci vuole tempo per crescere e durante i primi mesi pochissime persone ti leggono
  • Devi scrivere frequentemente se vuoi crescere con tutto ciò che questo implica (gli articoli possono essere programmati per uscire ogni martedì alle 9, ad esempio)
  • Devi generare costantemente nuove idee. Non vale la pena copiare i contenuti o Google ti penalizzerà.
  • Dovresti scrivere post che risolvano i problemi. Normalmente ciò richiede la scrittura di post di più di 1000 parole.
  • Se lo rendi professionale, richiede un piccolo investimento di denaro (dominio e hosting, vedi cos’è dominio e hosting, template professionale come il mio, plugin, strumenti di social media)
  • È necessario essere consapevoli delle nuove tendenze
  • Il 90% dei blog smette di aggiornarsi in un anno (se sopporti molta concorrenza, scompare da sola)
  • Devi sacrificare ore di svago
  • Passi molte ore davanti al computer
  • È difficile guadagnare con un blog se non hai un piano e una strategia

 

💊 Scegli l’argomento del blog

Ora conosci alcuni dei vantaggi e degli svantaggi della creazione del tuo blog

Ora devi sapere su quale argomento parlerà e creerai il tuo blog per guadagnare.

Potresti essere chiaro, ma è molto probabile che la tua idea non sia buona come sembra. Verifica che più persone siano interessate di te chiedendo ad amici, familiari e sui social media.

Ti dico che ci sono 3 pilastri nella scelta del tema del tuo blog:

  • Di cosa sei appassionato?
  • Che ci sia un minimo di persone interessate e tu sappia dare l’approccio per generare reddito.
  • Che tu sappia di cosa stai parlando, cioè che hai conoscenza dell’argomento.

Tenendo conto di questi tre punti, tutto sarà più semplice.

❤️ Dove creare un blog? WordPress.com, WordPress.org, Wix, Blogger

Come creare un Blog professionale nel 2022

 

Come creare un Blog professionale nel 2022

Vuoi sapere dove creare un blog? Qual è la migliore piattaforma che ti permette di creare un blog? Stai molto attento perché alcuni sono migliori di altri.

Se non vuoi continuare a leggere e non hai mai creato un blog prima, ti consiglio d’iniziare con WordPress.com per acquisire esperienza.

Esistono 2 versioni di WordPress. Il buono e il cattivo.

Quello cattivo è WordPress.com e ti permette di creare un blog gratuitamente, facilmente e velocemente. Ti permette anche d’imparare come funziona WordPress e le possibilità che offre.

Ma WordPress.com è molto limitato. Non ti permette d’installare plugin (estensioni che aggiungono funzionalità) e ha il problema di tutte le piattaforme gratuite come Blogger, Wix o Medium.

Il contenuto che scrivi… NON È TUO!

Lavori per gli altri, è lo stesso problema come se lavorassi per un’azienda (sei un dipendente)

Inoltre, queste piattaforme possono chiudere o modificare le loro politiche e addio ai tuoi contenuti. A tutto questo dobbiamo aggiungere che aggiungeranno pubblicità e queste aziende prendono i soldi dai tuoi sforzi.

E non dimentichiamo che avere un dominio come yourblog.wordpress.com, yourblog.wix.com o yourblog.blogspot.com non è affatto professionale. Tutti sanno che questi blog sono gratuiti e se non sei in grado d’investire un po’ di soldi nel tuo blog, non aspettarti che qualcuno paghi in seguito per i tuoi contenuti, servizi o prodotti.

Martin qualche soluzione?

Certo che Sì! Crea un blog professionale con WordPress.org (la versione gratuita e valida di WordPress) in una società di Hosting come SiteGround (fino al 75% di sconto)

Queste aziende ti permettono d’installare la versione completa di WordPress, hanno un supporto tecnico 24 ore su 24, offrono sicurezza contro gli attacchi, la velocità del tuo blog sarà molto più veloce…

Puoi anche esportare il tuo blog e cambiare hosting senza problemi in qualsiasi momento

🧲 Alternative a WordPress?

La scelta di WordPress non è casuale.

WordPress ha una community molto ampia alle spalle che lavora giorno dopo giorno. Ha una soluzione per quasi tutto ciò a cui puoi pensare. Viene aggiornato frequentemente, i plugin sono innumerevoli, è molto robusto, super sicuro e ti permette di creare gratuitamente un negozio online di alta qualità per vendere libri, ebook, prodotti o i tuoi servizi.

Imparare WordPress è abbastanza semplice rispetto ad altre piattaforme e alle possibilità che offre.

Puoi trovare molti tutorial, blog e corsi che vengono aggiornati frequentemente. Questo non accade con altre piattaforme.

È altamente ottimizzato per la SEO grazie al plugin Yoast SEO e ti consente di generare entrate più facilmente rispetto ad altri gestori di contenuti.

È anche un software gratuito.

Ci sono altre alternative come Squarespace, Jimdo, Drupal o Joomla che sono molto carine e facili da usare ma la community dietro è molto piccola, hanno molti problemi SEO ed è più difficile far crescere il blog.

Se hai bisogno di fare uno sviluppo specifico in seguito, trovare un professionista che lo faccia è molto più complicato.

Pertanto, attualmente e dal mio punto di vista, non esiste una vera alternativa a WordPress che compensi lo sforzo, il tempo e il denaro investiti con il beneficio ottenuto.

Tutti i plugin di WordPress non li troverai in Squarespace o in altre piattaforme.

🔔 La mia esperienza nella creazione di blog

Se quello che vuoi è avere il tuo dominio in modo più professionale come il mio myagencydigital.com, allora hai bisogno di un po’ più di tempo. WordPress è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) molto potente e quello che consiglio e utilizzo.

Per installarlo è necessario acquistare un dominio (.com .es .org …) con un server Linux e un database MySQL.

Se questi termini ti suonano come cinesi, non preoccuparti, un dominio non è altro che un nome con estensione .com, .it, .net, .org, ecc. ecc. che è associato a un server Linux o Windows.

I server sono computer che solitamente hanno le aziende chiamate Hosting, a cui si affitta uno spazio sul disco rigido con alcuni programmi installati. Database è un programma che memorizza i dati sotto forma di tabella. Meglio adesso?

🎯Quale tema o modello scegliere

Quando scegli un tema o un modello devi tenere in considerazione che deve essere responsive (che si adatta a tutti i dispositivi mobili), che il design si adatta alle tue esigenze (più semplice è, meglio è) e che è ottimizzato per la SEO.

Non acquistare modelli su Themeforest. Il 95% non è ottimizzato per la SEO.

La maggior parte di loro sono molto carini, ma impiegheranno molto tempo a caricare il tuo blog e se una pagina impiega più di 5 secondi per caricarsi, l’utente chiuderà la pagina.

I modelli Siteorigin, i modelli Woocommerce e i modelli WordPress ufficiali di solito funzionano molto bene, ma quello che io utilizzo, e sto utilizzando per questo Blog è Elementor

🎩 Trucchi per ottimizzare il tuo blog WordPress con i plugin

Se utilizzi Siteground verrà da te preparato affinché tutto vada molto più velocemente.

Installa solo i plugin di cui hai veramente bisogno. Di seguito ti mostrerò i migliori plugin per WordPress che ti consiglio. Questi plugin sono applicazioni che ti semplificheranno la vita:

Ad esempio per ottimizzare il SEO, creare newsletter, creare form, creare post su Facebook, Twitter o Linkedin in automatico, pulsanti social, backup, ecc., ecc…

  • Sebbene questo non sia un plug-in, ti consiglio di utilizzare uno strumento di E-mail marketing il prima possibile per ottenere abbonati. Quello che io uso è Getresponse, che ha un periodo di prova di 30 giorni gratuito, e include Newsletter, creazione di Landing page, Webinar, ecc.
  • Revive old post Pro: per pubblicare articoli su Twitter, Facebook e altri social network di volta in volta automaticamente. Penso che sia il miglior plugin per ottenere visite automaticamente. Prezzo: $ 75 (€ 70). Altre opzioni sono Buffer, Hootsuite, Botize, Socialmatize o Blogsterapp
  • Yoast SEO: per ottimizzare la SEO. (ESSENZIALE)
  • Contact Form 7: per creare moduli di contatto. Anche Gravity Form è molto buono. ALTAMENTE RACCOMANDATO
  • Iubenda: l’informativa sui Cookie e Privacy Policy (obbligatorio per essere in regola con le legge della GDPR)
  • Social Warfare: smetti di aggiungere pulsanti social di qualità e reattivi (aggiungi anche un clic per la versione tweet).
  • UpdraftPlus – Backup/Ripristino: per creare backup o copie di sicurezza di WordPress
  • Easy Table of Contents: per aggiungere un indice ai tuoi articoli con h2 e h3.
  • Anti-spam
  • Google Analytics per WordPress
  • Redirection
  • AddFunc Head & Footer Code (opzionale)
  • WP Add Custom CSS (opzionale)

💵 Come guadagnare con un blog

Questo è l’elenco dei principali modi per guadagnare con un blog:

  1. Offri un servizio: Consulenze, lezioni online o in presenza, presentazioni, creazione loghi, lavoro SEO, creazione siti web… Puoi usare Zoom, Skype… Per i pagamenti puoi usare Paypal, Stripe, sincronizza il pagamento sul tuo sito web con Easy Digital Downloads oppure usa ad esempio Calendly che integra tutto.
  2. Consiglia prodotti o strumenti con affiliazione: ad esempio con il programma di affiliazione Amazon, Booking, Airbnb, ecc. Puoi persino raggiungere accordi con le agenzie per portare loro clienti e prendere commissioni.
  3. Crea e vendi corsi online: sia tuo che di altri. Ci sono delle piattaforme per creare corsi o per vendere corsi da altri e ottenere una commissione.
  4. Trova sponsor: contatta negozi o attività che potrebbero essere interessati ad apparire sul tuo blog.
  5. Scrivi post sponsorizzati: puoi registrare il tuo blog su piattaforme come Publisuites o Socialpubli e guadagnare soldi scrivendo sul tuo blog. Anche per aggiungere link per SEO nei tuoi post già scritti.
  6. Aggiungi banner pubblicitari: con Google Adsense per esempio.
  7. Pubblica e vendi il tuo libro: puoi auto pubblicare libri su Amazon e venderli sul tuo blog. Aggiungi pulsanti e banner.

Ci sono molti modi per fare soldi con un blog e per farli funzionare dovrai avere una strategia, conoscere le vendite e il marketing digitale e creare funnel di conversione.

La chiave è combinare varie forme di reddito come puoi vedere in questo blog e avere un piano di marketing digitale con una strategia di e-mail marketing.

🗒️ Conclusioni

Ora sai già come creare un blog personale in modo professionale.

Il processo potrebbe richiedere alcuni minuti per registrare il dominio, istallare WordPress, ecc. Dopo questi passaggi, devi solo scrivere articoli di qualità di oltre 1000 parole, cercare immagini (puoi utilizzare foto royalty-free in Canva o Pixabay), ottimizzare tutto per apparire su Google, pubblicizzare i tuoi articoli sui social network media, eccetera. E poi ottimizza, ottimizza e ottimizza analizzando i tuoi utenti per raggiungere i tuoi obiettivi.

E non dimenticare d’imparare la SEO, se ti serve una consulenza prenota QUI

Soprattutto, scegli un argomento di nicchia che ti appassiona e aiuta le persone

Se hai intenzione di creare un blog personale o professionale in questo 2022 e non hai tempo o ti vuoi rivolgere a un professionista per realizzarlo, puoi chiedere un appuntamento GRATUITAMENTE QUI e cercherò di aiutarti nelle mie migliori capacità.

Ti ho detto tutto in modo che tu possa creare facilmente un blog professionale.

Sei pronto per avere successo con il tuo blog? Avanti Tutta!

Vorrei sapere la tua opinione!

Hai già creato il tuo blog o ci stai pensando? Stai già facendo soldi con il tuo blog? Lo vorresti? Dimmelo nei commenti!

Valuta Questo:
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 1 Average: 5]

Se pensi che questo post possa aiutare qualcuno ti chiedo di condividerlo.

Facebook
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'hosting che uso e consiglio:

Miglior Tool per Email Marketing:

Altri Contenuti
Post Correlati
Intelligenza Artificiale La Guida Definitiva

Intelligenza Artificiale: La Guida Definitiva

Indice del contenuto Introduzione Benvenuti in questa esaustiva guida all’Intelligenza Artificiale. In questo percorso informativo, esploreremo i concetti fondamentali dell’Intelligenza Artificiale, discuteremo le sue applicazioni

Articolo: Come creare un Blog professionale nel 2022

Martin Luna

Martin Luna

Titolare di My Agency Digital

La tua presenza Online al NEXT LEVEL