Come definire il Buyer Persona

Indice del contenuto

Come definire il Buyer Persona?

Un buyer persona ideale, un gruppo target o un profilo cliente è una ricetta per descrivere accuratamente il consumatore, in modo tale che possa essere adeguatamente raggruppato per scopi di marketing.

Prendendo di mira un utente specifico, possiamo avere più successo nelle vendite e aumentare i nostri profitti.


Determinare il gruppo target è fondamentale per la tua azienda. Prima di decidere cosa offrire esattamente ai clienti (prodotto/servizio) e come comunicherai con loro (marketing), devi sapere chi è quel cliente.


Come definire il buyer persona?

Innanzitutto, devi sapere chi è il tuo buyer persona prima di definire il tuo prodotto. Esatto, non viceversa. La maggior parte di noi inizia con il prodotto e poi ci si chiede a chi venderlo. Questo è un grosso errore.


Molti aspiranti imprenditori pensano di avere un’idea di chi sia il loro cliente specifico e che stiano effettivamente spendendo i loro soldi su annunci Facebook o Google Ads.

Buyer Persona, gruppo target, cliente perfetto e cliente ideale

Le persone che iniziano la propria attività spesso commettono gli stessi errori. Però può essere evitato? Certo che si può.


Il problema è che, quando si avvia un’attività in proprio, non tutti hanno un’idea completamente chiara di cosa vogliono veramente fare, e se sanno già cosa, non necessariamente sanno come farlo.


Ci sono vari motivi per avviare un’impresa, dalla perdita del lavoro al desiderio di cambiare il proprio percorso di vita.


A volte, in un primo momento, dopo 2-3 anni, si scopre che pur avendo prodotti e clienti, qualcosa va storto: il reddito è troppo basso, o non c’è abbastanza tempo per tutto.


Anche dopo qualche anno non è troppo tardi, e si può dare all’azienda un nuovo impulso di sviluppo facendo un’analisi seria della situazione aziendale e delle sue potenzialità.

Come definire il tuo Buyer perona?

Qual è il mio mercato, chi sono i miei clienti, qual è il mio obiettivo più importante e come lo raggiungerò. Cosa fanno i miei concorrenti che io non faccio? Hai bisogno di riconoscere a fondo il mercato. Ma come puoi farlo? Cosa deve essere considerato?


Prima d’iniziare ad analizzare il tuo settore, interviste, sondaggi, riconoscimento della concorrenza, ecc., C’è un passaggio importante che non solo può essere perso, ma è bene dedicare un po’ più di tempo.

Pertanto, in questo testo cercheremo di mostrarti semplici modi che ti aiuteranno a determinare il profilo dell’acquirente per la tua attività.


Tuttavia, prima di arrivare al punto, scopri perché ogni azienda dovrebbe avere quel profilo da qualche parte e ricordalo quando prendi tutte le decisioni importanti.

Come definire il tuo Buyer Persona

Perché hai bisogno del profilo del tuo gruppo target?


Determinare il profilo del Buyer persona ti consente di scoprire a chi indirizzare le tue attività di marketing e vendita. Più dettagliato è il tuo profilo cliente, meno soldi perderai per testare annunci, prodotti o servizi.

Più specificamente, possiamo distinguere 4 vantaggi principali nella creazione del profilo cliente perfetto:


1. Focalizza il tuo marketing su clienti di alta qualità.


Un profilo del cliente target è, principalmente, una descrizione accurata della nicchia in cui l’azienda si muoverà. E questo significa che sarai in grado d’identificare e attrarre meglio i clienti di alta qualità che hanno bisogno dei tuoi servizi o prodotti.


2. Costante raggiungimento degli obiettivi di vendita.


Prendendo costantemente di mira i clienti di alta qualità, perderai meno tempo, denaro e nervi a contatto con contatti inappropriati. Un profilo del Buyer Persona ti aiuta a capire meglio come raggiungere un cliente che sta cercando i prodotti o i servizi che offri. Che, senza dubbio, si tradurrà in previsioni e previsioni più accurate delle vendite e del numero di transazioni andate a buon fine.


3. Espandere la cooperazione tra azienda e cliente


Un profilo cliente dettagliato consente di migliorare il servizio clienti e la cooperazione e, soprattutto, ridurne il numero.


Ridurre il loro numero? Spieghiamo già. Meglio conosci il tuo cliente target, meglio puoi personalizzare la tua offerta e i tuoi servizi per soddisfare le loro esigenze.


4. Ottieni consigli migliori


Un profilo della persona dell’acquirente ti aiuterà anche a ottenere consigli migliori. Come mai?

Perché un acquirente ideale vede un grande valore nei tuoi prodotti o servizi. È grato che tu rendi la sua vita e il suo lavoro quotidiano più facili.


Questo, ovviamente, si traduce in una maggiore probabilità di consigliare la tua attività ad altri.
Nel caso in cui tu abbia già una base di clienti e operi da qualche tempo, ma ora stai affrontando ostacoli nell’ulteriore sviluppo dell’azienda, probabilmente stai perdendo molto tempo servendo una varietà di clienti, compresi quelli che non sono redditizi, analizza la tua lista di clienti.

Come determinare il profilo del buyer persona o cliente perfetto?

Un cliente perfetto è un cliente che comprende ciò che offri e sa che questo prodotto o servizio migliorerà la loro vita.
Se vuoi definire correttamente il tuo profilo di cliente perfetto, devi iniziare raccogliendo dati dettagliati. Assicurati di controllare:


Dati demografici
Un profilo demografico è una raccolta di dati su un gruppo di persone che utilizzeremo per segmentare e indirizzare il nostro marketing per ottenere i migliori risultati. Il primo passo che dobbiamo compiere per determinare il tuo profilo demografico è sapere esattamente chi è il tuo cliente.


Profilo psicologico
Un altro consiglio che ti aiuterà a capire e a definire chi è il tuo Buyer Persona, è creare un profilo psicologico basato sui dati demografici.
La psicometria sta raccogliendo dati da un gruppo specifico di persone. Si concentra su atteggiamenti, aspirazioni, interessi, stile di vita, ecc.

Questo profilo spiegherà perché i clienti acquistano i tuoi prodotti e le loro motivazioni. Il profilo psicologico fornisce una comprensione più profonda e soggettiva di chi è un cliente ideale e di come pensa.

Profilo comportamentale
In breve, faremo affidamento sui due profili sopra e dedurre come un gruppo target prende le decisioni: cosa comprare, quando comprare e come comprare.


Concentriamoci solo sul comportamento e sulle azioni che i clienti intraprendono in relazione a ciò che vendi e offri:
• Blog e pubblicazioni che leggono, cosa condividono sui social network.
• Le tue opinioni sulle aziende concorrenti.
• Perché acquistano periodicamente un prodotto?
• Come si cercano le informazioni prima di acquistare qualcosa?
• Come il prezzo, la qualità del prodotto, le promozioni, gli sconti, ecc. li influenzano.

Scopri che rischio sta correndo il cliente


Dovresti anche pensare al rischio che il cliente corre quando accetta di collaborare con l’azienda. Questo può essere un rischio positivo o negativo.
Per quanto riguarda il primo, si tratta di un rischio che si riferisce, ad esempio, all’eccessiva molestia da parte dei clienti, alla vendita di tutti i prodotti, alla mancanza di compiti per il team, perché l’intero piano è già stato implementato, ecc.


Quando si tratta di rischi negativi, sono spesso ritardi, travolgenti e stressanti, lotte per i clienti, perdita di affari, ecc.
Sapendo cosa rischia il cliente con profitti e perdite, puoi utilizzare il Content Marketing o le Call To Action per raggiungere il gruppo target giusto.
Obiezioni del cliente, cioè la sua incertezza
Le obiezioni dei clienti sono parte integrante di ogni processo di vendita.


Indipendentemente dal fatto che sia necessario un consulto tra coniugi o che si tratti di un incontro tra partner, tutto questo è una potenziale minaccia per la tua attività, perché a un certo punto il cliente potrebbe dire “no”.

Prendendo il tempo per esplorare tutte le avversità e i problemi quando si prendono decisioni di cooperazione o di acquisto, è possibile fornire al cliente il supporto necessario fin dall’inizio e dissipare le sue incertezze.


Il tuo buyer persona può essere il cliente che già conosci. È anche generalmente uno dei clienti più grandi e redditizi. Se non hai ancora un cliente del genere, pensa a cosa potrebbe essere.


Profilo cliente perfetto – Riepilogo informazioni


Definire il profilo del buyer persona è uno dei passaggi più importanti che ogni imprenditore deve compiere.

Come-definire-buyer-persona
Come-definire-buyer-persona


Ti aiuta a prendere innumerevoli decisioni, dall’aspetto del prodotto alla promozione, ai caratteri o allo slogan di marketing.


La maggior parte delle aziende ha un vago riassunto di come dovrebbe essere un profilo cliente perfetto, ma guarda tutto in modo generale, utilizzando dati semplici.


E poi seguirli costantemente può salvare l’azienda da decisioni affrettate, perdite di tempo e denaro. Quindi adesso capisci l’importanza di definire il tuo Buyer Persona.

Se vuoi capire come funziona il Marketing Digitale e se la tua attività ha bisogno di una trasformazione Digitale e in conseguenza come trovare più clienti per la tua attività leggi l’articolo del blog “come digitalizzare la tua azienda”

Se pensi che questo post possa aiutare qualcuno ti chiedo di condividerlo.

Facebook
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo: Come definire il Buyer Persona

Martin Luna

Martin Luna

Titolare di My Agency Digital

La tua presenza Online al NEXT LEVEL